Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Quadri, arredare casa ad arte

Dipinti, foto, grafiche: i quadri sono la soluzione perfetta per donare personalità e vivacità agli ambienti. Ecco come arredare casa con stile

Piccoli dettagli che fanno la differenza, i quadri riescono a trasformare la casa e a donargli un tocco di personalità. Per dare vita ad una parete o dare un tono ad un ambiente spoglio, i dipinti sono senza dubbio il complemento d’arredo ideale, un elemento decorativo indispensabile che dona carattere a tutto l’ambiente.

Lo stile

La prima cosa da tenere in considerazione quando si arredano le pareti con i quadri è quella di abbinarli allo stile di arredamento della casa, considerando gli oggetti già presenti nella stanza, il loro design e il loro colore. Ciò non toglie che puoi osare e arricchire l’ambiente con un tocco di originalità e mescolare vari stili: in un’abitazione in stile classico, un dipinto astratto dai colori forti creerà un piacevole contrasto estetico che darà un tocco di freschezza e novità.


Ti potrebbe interessare: Complementi d’arredo: piccoli oggetti, e non, che fanno la differenza

Il colore

Una strada percorribile è quella di giocare con i colori presenti nell’ambiente, scegliendo dei quadri che li riprendano, creando in questo modo dei rimandi interessanti. In questo modo è possibile esaltare il colore della parete o richiamare le tonalità di tende, cuscini o altri elementi di arredo.

Le dimensioni

Se il quadro è di grandi dimensioni è meglio posizionarlo da solo sulla parete, senza aggiungerne altri accanto: non solo non si affolla l’ambiente, ma se ne valorizzano le caratteristiche e i dettagli e sarà impossibile non notarlo! Con quadri piccoli e di diverse dimensioni, invece, ti potrai sbizzarrire, inventando composizioni lineari o geometriche, entrambe di sicuro effetto. Per quanto riguarda i soggetti da selezionare, la strada più semplice da seguire è sicuramente quella di affidarsi a un tema.

La cornice

La cornice ha un’importanza essenziale per il quadro, ne esalta la bellezza. Inoltre è un elemento di congiunzione tra esso e il resto dell’arredamento. Bisogna tener conto dello stile dell’abitazione: una casa arredata in stile classico sarà valorizzata da quadri dal gusto classico, con cornici importanti. Un ambiente contemporaneo e minimal, invece, trarrà luce e vivacità da quadri astratti ed essenziali, con cornici semplici.


Ti potrebbe interessare: Tavolino da salotto: come scegliere quello giusto

Alternare foto e specchi ai quadri

Un’idea originale per arredare la parete potrebbe essere quella di mescolare ai quadri degli specchi. Puoi osare con cornici originali e diverse da loro. L’effetto è davvero sfizioso e il gioco di riflessi renderà la stanza più luminosa. Un’alternativa potrebbe essere sostituire ai quadri delle fotografie. Puoi farne una gigantografia e scegliere una bella cornice per appenderla al muro.

La nostra collezione.