Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Complementi d’arredo: piccoli oggetti, e non, che fanno la differenza

Semplici accessori che servono ad abbellire la casa, ma non solo. I complementi d’arredo sono anche molto utili, a volte indispensabili

È la scelta dell’oggetto giusto a fare la differenza: i complementi d’arredo, anche i più piccoli, posizionati nel posto giusti, riescono a far risaltare gli spazi e a dare un tocco di classe alla tua casa.

I complementi d’arredo sono tutti quegli accessori e oggetti che fanno parte di un ambiente, sia interno che esterno e che completano, appunto, l’arredamento. Sedie, tavolini, specchi, quadri, pouf e lampade possono personalizzare gli spazi, migliorando funzionalità ed estetica. Perciò rivestono un ruolo importante nell’arredamento della tua casa.

Immagina come sarebbe il tuo soggiorno senza quel pouf tanto comodo o il tavolino su cui appoggiare la bibita che stai sorseggiando comodamente sul divano! E la luce calda che ti avvolge mentre leggi un buon libro o guardi la tv in una sera d’inverno, appoggiato a quel cuscino tanto morbido e comodo?

Solo con il divano la stanza sarebbe incompleta e inospitale. Ecco perché ogni stanza va studiata bene prima di scegliere i complementi d’arredo giusti. In primis valuta le dimensioni, forma e luce naturale. Uno spazio grande ha bisogno di diversi punti luce, di un tappeto della giusta grandezza. In ogni caso parti sempre dai mobili più grandi e poi prosegui con gli accessori.

Come scegliere i complementi d’arredo giusti

Come scegliere quelli giusti? C’è chi sceglie oggetti di design particolari ed originali e chi, invece, preferisce il classico, cercando pezzi vintage o oggetti d’antiquariato. In ogni caso la scelta devi farla sempre in base ai tuoi gusti personali.

Arredare bene non significa riempire ogni angolo. È bene che presti attenzione al numero di oggetti: se sono pochi finiscono per non essere neppure notati, se sono troppi si crea confusione e nessuno risalta come dovrebbe.

Non è sufficiente, inoltre, che siano combinati solo con gli altri elementi presenti nella stessa stanza, ma tutto il tuo arredamento deve avere forme, stili, colori e materiali accostati correttamente.

Cerca di creare un ambiente armonioso, abbinando mobili, colori e stili. O meglio, non mischiare vari stili: se, per esempio, scegli il moderno i complementi d’arredo avranno linee pulite e disegni semplici ed essenziali.

Ogni ambiente, inoltre, dovrebbe avere almeno i complementi d’arredo essenziali. Già nell’ingresso la prima impressione è importante: qui, per esempio, non devono mancare uno specchio ed un appendiabiti. In un ambiente più spazioso magari anche un tavolino, un mobile, una panca.


Ti potrebbe interessare: Il divano giusto? Come scegliere quello più adatto alla tua casa

Tra i complementi d’arredo fondamentali ci sono divani e poltrone, per rendere l’ambiente caldo e accogliente, quindi la scelta non è da sottovalutare. Non considerare solo l’estetica, ma anche la comodità e la qualità. 

Da tavolo, da parete o piantane, le lampade sono un altro elemento importante. Sono spesso oggetti di design che possono essere scelti in molteplici forme e colori. La lampada ha il compito funzionale di illuminare, ma anche di creare un’atmosfera soft e rilassante e per far risaltare la qualità dell’ambiente circostante.

Ricorda che un arredo anonimo diventa originale grazie ai giusti complementi d’arredo, che sono il completamento di quello che è il tuo gusto personale.

Visita qui la nostra sezione dei complementi d’arredo.